ROGATE ERGO

Rivista di animazione vocazionale -  Ottobre 2016

Essere creativi

  

re_10_16

 

 

Il termine creatività ritorna spesso nei discorsi di Papa Francesco ed  è presente anche nel Messaggio della prossima Giornata Missionaria Mondiale (16 ottobre): ”Siamo tutti invitati ad uscire, ciascuno mettendo a servizio i propri talenti, la propria creatività”. Parte da questa considerazione il numero di ottobre di Rogate ergo. Dopo un’analisi del senso e delle caratteristiche della creatività vengono suggerite alcune applicazioni pastorali dal teologo Luciano Manicardi e dallo psicologo Amedeo Cencini. 

       

La creatività, che non è una peculiarità di pochi ma fa parte dello stile di vita di ciascuno, è una qualità che arricchisce le attività quotidiane di motivazioni  a patto che si lasci spazio allo stupore, e si abbia la forza di sfidare l’omologazione. Fattori questi che chiamano in causa prima di tutto l’educazione.La Pedagogista Enza Sutera, rispondendo alla domanda se i giovani sanno sognare, invita a non lasciarli soli di fronte ai molti ostacoli che oggi impediscono la creatività: abbagli consumistici mediatici, perdita del senso dell’utile e del limite.

 


 

La parte centrale di questo numero di Rogate ergo è riservata a esperienze e testimonianze raccolte da Riccardo Benotti e Danilo Magni. C’è il sito dei Legionari di Cristo, “Vocazione.org”, che offre strumenti per aiutare il discernimento vocazionale; c’è il “Monastero invisibile” che coinvolge molte persone in turni di preghiera  per  le vocazioni nelle 24 ore; c’è la “Impresa orante”, un’iniziativa dei Giuseppini del Murialdo che, tramite web, hanno creato una rete di preghiera nelle aziende.

 

Firmano le pagine di questo numero: Lorenzo Chiarinelli, Vito Magno, Giosy Cento, Giuseppe De Virgilio,  Angelo Montonati, Luciano Manicardi, Amedeo Cencini, Enza Corrente Sutera, Marco Sanavio, Danilo Magni, Riccardo Benotti, Salvatore Mazza, Danilo Zanella, Luciano Cabbia

 


 

cooltext455173072cooltext455168755